anteprima news.jpg
Solo uno slogan? Molto di più!

Mai più soli

Solo uno slogan? Molto di più!

Mai più soli

Solo uno slogan? Molto di più!
Intervista con Giovanni Eschini pubblicata sul quotidiano Il Tirreno di mercoledì 30 dicembre 2020.

MAI PIÙ SOLI

«Solo uno slogan? Molto di più!»

"Mentre concludiamo il 2020 augurandoci di andare incontro a un nuovo anno migliore di questo, credo che ognuno di noi faccia mentalmente un po’ il bilancio di come ha superato i momenti più difficili di quest’anno, di come ci si è trovati ad affrontare l’incertezza di una situazione mai vista o vissuta fino ad oggi, forse anche solo per poter dire a noi stessi Ce l’abbiamo fatta!, dopo esserci a lungo chiesti Ce la faremo?"

Abbiamo incontrato Giovanni Eschini nella sede della concessionaria Eschini Auto, a Pisa. Dalla sua consueta cortesia traspare una nota di tranquillità, che ci lascia intendere che il momento è quello giusto per scambiare qualche parola sulla sua esperienza di questo periodo di crisi generalizzata.

«Noi siamo rimasti per primi stupiti di come sono andate le cose. La situazione generata dall’emergenza pandemica è stata in molti casi l’occasione per metterci tutto l’impegno possibile a lavorare in una direzione nuova, per dare risposte positive alle persone, per far passare un messaggio che valesse anche come un sostegno morale.»

«Ed è stupefacente come il messaggio implicito nella formula Never alone (letteralmente “mai più soli”) in questa situazione abbia trovato la sua realizzazione più piena. Nonostante si tratti di uno slogan che abbiamo scelto di adottare già da qualche anno: la cura della relazione con le persone è sempre stata la nostra filosofia. E quanto accaduto quest’anno ci ha consentito di verificare come un modo di dire può tradursi in fatti concreti e importanti nella realtà.»

L’energia positiva che deriva dalla visione di Giovanni Eschini è evidente non solo dai risultati commerciali incoraggianti ma soprattutto dalle iniziative lanciate con successo sotto il segno del fare bene fa bene a tutti. I risultati sono per l’appunto sotto gli occhi di tutti, perché a Pisa Eschini è un nome noto: dal 2007 vuol dire Volkswagen, con la concessionaria Eschini Auto che raddoppia nel 2013 a Fornacette per offrire un servizio ancora più allargato sul territorio. 

«Ho sempre pensato che il nostro modo di vivere sia legato fondamentalmente alle relazioni, in primis con le persone (che in questa fase si muovono e si incontrano molto meno) e poi con gli oggetti, le merci, i prodotti (che in questa fase si muovono molto di più per arrivare nelle nostre case). Ma nessuna relazione è possibile senza l’incontro. Allora in questo periodo, che ci ha limitato nelle possibilità di incontrarci, di instaurare, mantenere e curare le relazioni, abbiamo cercato di trovare nuove soluzioni per far sì che la distanza che ci veniva imposta dalla situazione di emergenza potesse essere colmata, riempita in qualche modo, proprio per dare un senso reale al nostro pensiero.»

«Una scommessa che abbiamo affrontato – come è nella nostra tradizione da diversi anni ormai – con il supporto dell’agenzia di comunicazione Fuoricentro Studio, che ci accompagna in tutte le operazioni di comunicazione. Così lo scorso ottobre abbiamo presentato la ID.3, il primo veicolo elettrico di casa Volkswagen, allestendo un temporary store in in Piazza della Berlina a Pisa e dando vita a un evento pubblico che ha visto coinvolti tutti i locali della piazza.» 

«Quella è stata di fatto l’occasione per dare vita a un momento d’incontro e di scambio fisico, offrendo alle persone la versione on-life della miscela originale di informazione e intrattenimento che abbiamo inaugurato la scorsa primavera con Eschini Club: un talk show, una serie di 12 episodi video realizzati in studio e diffusi in streaming fino a settembre sui temi e gli argomenti della mobilità oggi. Il talk show – che in realtà è molto di più, come recita il suo slogan – nasceva per l’appunto dall’esigenza di tenere acceso il contatto con il nostro pubblico attuale e potenziale in quel periodo di estrema incertezza e difficoltà.»

«La dimensione pubblica nella vita quotidiana e professionale era venuta a mancare, nostro malgrado, per via delle misure estreme di emergenza della fase I della pandemia.»

«In quel momento di oggettiva difficoltà abbiamo creduto che fosse necessario affrontare la situazione con energia e coraggio, per dare vita a qualcosa che altrimenti non avremmo mai considerato possibile o necessario.»

«Così dall’idea siamo passati a un progetto che è tuttora in evoluzione: un luogo  di comunicazione e scambio, di presenza digitale e fisica, dove far convivere contenuti diversi non solo riferiti al mondo auto firmato Volkswagen. Eschini Club è diventato così un circolo virtuoso a cui tutti possono appartenere, dove sono le persone e le loro storie a fare la differenza.»

Dopo questo racconto appassionante Giovanni Eschini ci lascia con un augurio, sincero, per un nuovo anno di benessere e felicità. E per questo, no, non ci sono slogan.

 

L’auto di domani si incontra oggi, in centro.

Ritrovarsi in un luogo ameno in una città storica, in una bellissima piazza nel cuore del centro di Pisa, dove non ti aspetteresti mai di trovare un oggetto che parla la lingua del futuro della mobilità. Normalmente dislocati nelle periferie urbane, difficilmente raggiungibili a piedi durante una passeggiata, i “negozi di auto” (le concessionarie) vivono in contesti adeguati alla natura stessa del mezzo. Non è questo il caso dell’ID.Store, un ambiente puro e hi-tech incastonato in un palazzo del Quattrocento in Piazza della Berlina. Qui veniamo accolti dal tocco leggero della tecnologia, che ci muove verso nient’altro che il desiderio di iniziare questo viaggio nel futuro, già da subito. Questo non è solo un cambio di prospettiva o un gioco di contrasti, è il linguaggio del nostro presente.

giovanni-eschini.jpg
Disclaimer Volkswagen

Note legali generali sito

Prezzi e specifiche di prodotto. Tutti i prezzi riportati sono in Euro. I prezzi indicati si riferiscono al listino per il mercato italiano e riguardano il veicolo e gli equipaggiamenti opzionali prescelti. I prezzi indicati sono IVA e messa su strada inclusa, I.P.T. (Imposta Provinciale Trascrizione) esclusa. Il prezzo effettivo viene concordato con la Concessionaria. La invitiamo pertanto a consultare la Sua Concessionaria Volkswagen di riferimento per ulteriori dettagli.

 

Volkswagen Group Italia dichiara che le informazioni riportate su questo sito sono valide al momento della loro pubblicazione. Le caratteristiche tecniche, gli equipaggiamenti di base, gli optional, i tessuti e i colori sono soggetti a continue variazioni e pertanto potrebbero non essere disponibili al momento della produzione del veicolo. Per tutte le versioni dotate di serie con il Car-Net o We Connect vi invitiamo a consultare la sezione dedicata: https://www.volkswagen.it/it/servizi-connettivita/connettivita/car-net.html

 

I valori relativi al consumo di carburante ed alle emissioni di CO2 di alcuni modelli non sono attualmente disponibili in quanto i veicoli sono ancora in fase di omologazione. Per maggiori informazioni invitiamo a rivolgersi presso le concessionarie Volkswagen.